Christian

Christian

Chitarra

La musica entra nella sua vita fin da piccolo, ascoltando i vinili di suo padre: Beatles, Dire Straits, Pink Floyd, Eagles, per citare i più influenti nei confronti dei suoi primi gusti musicali.

Inizia a conoscere i primi accordi sulla pianola, per abbandonarla presto in favore della Eko 12 corde di suo padre. Da quel momento strimpella brani pop/rock fino ai vent’anni, ma senza “impegnarsi” a dovere. Questo lo porta col tempo a perdere l’interesse, fin quasi a smettere di suonare.

Ma quando la musica sembra uscita dalla sua vita, improvvisamente ritorna, potente, inarrestabile, con le prime vere lezioni, a trent’anni (regalategli da sua moglie) per poi proseguire per otto anni, ogni settimana. Nel frattempo, attinge dal blues, dal rock classico, passando anche per il country rock.

Inaspettatamente qualcuno spiffera che sa anche cantare e dopo qualche saggio arriva il suo primo gruppo: i TGT (acronimo di “Thanks God it’s Thursday”), composto prevalentemente da persone più grandi di lui, con le quali condivide due bellissimi anni della sua vita, come voce principale e chitarrista ritmico e/o solista.

Poi la svolta veramente rock: alla soglia dei quarant’anni gli viene voglia di “fare del casino”, concentrandosi solo sulla chitarra, e lì cambia tutto, perchè in quel momento arrivano i Full Of Gas!

Dopo appena due anni dalla sua entrata nel gruppo, nel 2018 assiste al loro scioglimento e fonda assieme ai suoi compagni i Blackout, per poter continuare a “fare del casino” con chi, come lui, condivide questa passione chiamata Rock.

Ma questa è un’altra storia, che sta prendendo vita proprio ora…